Home Ambiente Regione: nuovi fondi per le opere di bonifica a Rozzano e Turbigo

Regione: nuovi fondi per le opere di bonifica a Rozzano e Turbigo

sviluppo

La Giunta di Regione Lombardia ha stanziato 700mila euro per le amministrazioni di Rozzano e Turbigo per il completamento di alcuni interventi di bonifica sul territorio comunale.

Nel caso di Rozzano, hinterland sud di Milano, si tratta della messa in sicurezza delle acque sotterranee nell’area occupata dalla Società Italchimici Spa mentre nel caso di Turbigo i lavori riguarderanno il recupero ambientale di un terreno in località Prati della Folla.

“Si tratta – ha spiegato l’assessore all’ambiente Raffaele Cattaneo – di un primo programma economico-finanziario 2021 degli interventi in programma sui siti contaminati presenti sul territorio regionale”.

Il Comune di Rozzano avrà a disposizione 110.043 euro per garantire, fino al 2022, la messa in sicurezza delle acque sotterranee. Un lavoro che prosegue quello già sovvenzionato negli anni 2017 e 2018.

Al comune di Turbigo, hinterland ovest di Milano, sono stati invece destinati 600mila euro per l’asportazione del fango e del terreno contaminato da un vicino impianto consortile di depurazione delle acque reflue industriali. Sulla superficie bonificata troverà posto un terreno da destinare a nuove colture.
Un primo intervento in questa direzione era già stato finanziato negli anni ’90 ma non era stato portato a compimento. L’aumento dei costi di smaltimento avvenuto nel corso dei lavori e una controversia con l’impresa incaricata dei lavori aveva, infatti, portato alla risoluzione dell’appalto con conseguente blocco dei lavori.