Home Prima Pagina Aereo costretto a rientrare a Malpensa. Danni per la grandine

Aereo costretto a rientrare a Malpensa. Danni per la grandine

aereo
Fonte foto Corriere.it

Una violenta grandinata ha danneggiato la fusoliera di un aereo modello Boeing 777 partito da Malpensa ieri pomeriggio al punto da costringerlo a tornare indietro.

Il volo, operato dalla compagnia Emirates era partito alla volta di New York quando sull’area già imperversava il maltempo. Una volta arrivato in quota, però, è stato investito da una violenta grandinata che ha colpito il velivolo in diversi punti provocando ammaccature alle ali e un vistoso buco sulla fusoliera. È stata però la rottura del parabrezza a spingere il capitano a chiedere il rientro dopo pochi minuti di volo. Non si sono registrati, per fortuna, danni alle persone e al personale di bordo.

Un atterraggio che non è stato immediato dal momento che i serbatoi, in vista del lungo viaggio, erano troppo pieni per un’operazione di questo genere. Così, una volta ottenuto l’ok al rientro, l’aereo è rimasto nelle vicinanze dell’aeroporto per un’altra ora e mezza. Ha quindi tentato un primo atterraggio che non è andato a buon fine per poi tentare quello definitivo verso le 18:00.