Home Prima Pagina Vittoria agli Europei: i festeggiamenti a Milano

Vittoria agli Europei: i festeggiamenti a Milano

vittoria
Fonte foto Il Mattino

E alla fine la festa per la vittoria degli Azzurri ai campionati europei 2021 ha invaso Milano.

Dopo il gelo iniziale provocato dal goal inglese al secondo minuto di gioco, il pareggio di Bonucci arrivato al secondo tempo e il fiato sospeso per i rigori, è finita Italia – Inghilterra, 4-3.
Il popolo del calcio ha seguito tutti i lunghissimi minuti della finale di Wembley all’interno di quei locali dove erano stati predisposti gli schermi dal momento che quelli maxi erano stati vietati per evitare assembramenti anche per la paura della variante delta del virus.

Ma poi ha vinto la festa sportiva e i tifosi si sono riversati in piazza Duomo – secondo i numeri della Questura erano circa 50mila – prendendo d’assalto il monumento a Vittorio Emanuele II. La Galleria era stata preventivamente chiusa così come la fermata del metro corrispondente.
I Navigli e la Darsena si sono illuminati di fumogeni rossi e di fuochi di artificio, un tram è stato preso d’assalto dai tifosi e qualcuno ne ha approfittato per un tuffo in acqua. E poi i tanti caroselli di auto e motorini che hanno invaso la città colorandola di tricolore e animandola con il suono dei clacson.

Si festeggia un trofeo che mancava da oltre 50 anni e si consegna alla memoria un altro 11 luglio da ricordare dopo quella notte del 1982 con la vittoria dei Mondiali in Spagna.