Home Prima Pagina Dal 3 luglio partono i saldi

Dal 3 luglio partono i saldi

saldi

Da domani, 3 luglio, prende il via la stagione dei saldi in Lombardia.

Le aspettative sono di recuperare,almeno in parte una perdita stimata da Confcommercio in circa 40 miliardi con punte del 30% per il dettaglio moda e del 45% per i pubblici esercizi.

“Abbiamo chiuso un giugno in proporzione all’anno precedente abbastanza positivo – ha detto Gabriel Meghnagi, presidente delle vie associative di Confcommercio -: le attività commerciali nelle zone non residenziali hanno registrato un più 15% a giugno rispetto al giugno 2020″.
“La situazione sembra abbastanza favorevole ai saldi – ha aggiunto Alessandro Prisco, presidente di AscoDuomo – . Certo, mancano ancora la maggior parte degli stranieri, ma per fortuna qualcosa si sta muovendo”, dice Milano. È stata una «ripartenza meno tragica del previsto”.

Confcommercio ha stimato una spesa media di 170 euro per gruppo familiare, un valore basso rispetto ai periodi pre pandemici con saldi che partiranno da subito intorno al 30% per facilitare i consumi.
“Mentre nel 2019 si poteva tranquillamente partire da un 20% – ha spiegato Meghnagi – negli ultimi due anni la politica è più aggressiva, ma necessaria” dal momento che l’esito della stagione dei ribassi si giocherà sulle prime due settimane iniziali.

Lo sguardo però è già all’autunno verso il quale si mostra un cauto ottimismo. I dati vengono dagli spazi commerciali vuoti di corso Buenos Aires dove su un totale di 25 locali sfitti, quelli di medie dimensioni nuovamente affittati sono già 15. Segno che il commercio al dettaglio crede in una ripresa che si va consolidando.