Home Prima Pagina Olimpiadi 2026: è nato il comitato per valorizzare il patrimonio artistico

Olimpiadi 2026: è nato il comitato per valorizzare il patrimonio artistico

olimpiadi
fonte foto Ansa.it

Tommaso Tommasi è stato scelto come coordinatore di un apposito comitato che si occuperà della promozione e della valorizzazione del patrimonio storico in vista delle prossime Olimpiadi invernali del 2026.

L’iniziativa è stata promossa da Assocastelli, Assopatrimonio e Federestauro. Tommasi è un esperto di pianificazione territoriale e fa parte di uno studio di architettura che porta il suo nome ed è stato fondato negli anni ’70 a Saccolongo in provincia di Padova. Si è occupato del restauro conservativo e della riqualificazione di complessi monumentali e architettonici.

Il comitato si è dato come slogan “Da Milano a Cortina, 400 Km tra sport e storia” e si occuperà anche della promozione turistica delle città che si trovano lungo questo percorso: Milano, Bergamo, Brescia, Desenzano, Peschiera del Garda, Verona, Vicenza, Padova, Venezia, Vittorio Veneto, Bolzano e La valle del Cadore.
A questo scopo sono previsti anche accordi con i tour operator mentre la prima località a entrare nell’itinerario di promozione è il Castello Secco Suardo di Lurano che si trova a 20 km da Bergamo.