Home Prima Pagina La spesa sospesa di Progetto Arca

La spesa sospesa di Progetto Arca

spesa

Prende il via nella giornata di oggi la collaborazione tra la onlus Progetto Arca e una catena di negozi specializzata in alimentazione biologica grazie all’iniziativa della “spesa sospesa” da destinare alle famiglie in difficoltà.

L’appuntamento si ripeterà ogni venerdì e sabato nei tre punti vendita di via Washington, via Millelire e Porta Lodovica dove saranno presenti anche i volontari per raccontare, a chi volesse maggiori informazioni, quali sono le attività specifiche di aiuto alimentare dedicato alle famiglie.
I prodotti che si potranno donare alla spesa sospesa sono pasta, crackers, olio, biscotti, latte che, a fine giornata, saranno arricchiti dai cibi in eccedenza o prossimi alla scadenza, donati direttamente dai punti vendita che hanno aderito al progetto.

I volontari provvederanno quindi a raccogliere i prodotti per organizzarli nel magazzino e distribuirli nei giorni successivi, insieme alla spesa alimentare che settimanalmente viene consegnata alle famiglie in difficoltà.

Fondazione Progetto Arca onlus è nata a Milano 27 anni fa per portare un aiuto concreto a persone che si trovano in stato di grave povertà ed emarginazione sociale. Al centro del suo intervento, ci sono persone senza dimora, famiglie indigenti, persone con problemi di dipendenza, rifugiati e richiedenti asilo. Ogni giorno Progetto Arca offre ascolto e assistenza in strada, pasti caldi, la possibilità di dormire al riparo, cure mediche e accoglienza in case vere a migliaia di persone povere.

Nell’ultimo anno sono state aiutate circa 13.000 persone, serviti più di 1 milione e 500 mila pasti anche grazie alla cucina mobile, sono state offerte 344.000 notti di accoglienza e 2.400 visite mediche.