Home Mobilità Area B e strisce blu per la sosta attive dal 9 giugno

Area B e strisce blu per la sosta attive dal 9 giugno

area B
un cartello dell'area B - Fonte foto Altroconsumo

Da mercoledì 9 giugno tornano in vigore le limitazioni di area B così come era prima dell’emergenza covid e così, insieme ad area C, che era già tornata in vigore con una fascia oraria più ristretta, per entrambe l’accesso tornerà a essere dalle 07:30 alle 19:30.

Le due aree delimitano il centro storico che corrisponde alla cerchia dei Bastioni nel caso di area C e una porzione più esterna che copre quasi tutta la città nel caso di area B per la quale la sospensione era stata disposta lo scorso mese di ottobre.

Per quanto riguarda poi le limitazioni per cui erano state introdotte per decongestionare il traffico e migliorare la qualità dell’aria in città, all’interno di Area B è vietato l’accesso ai veicoli diesel euro 0, 1, 2 e 3, benzina euro 0 e 1 e a tutti i mezzi superiori a 12 metri di lunghezza.
All’interno di Area C, invece, è vietato l’accesso ai veicoli diesel euro 0, 1, 2, 3 e 4 e benzina euro 0 e 1. È previsto l’ingresso gratuito per scooter, motocicli per alcune tipologie di veicoli elettrici e ibridi.

Sempre il 9 giugno tornano attivi il pagamento della sosta sulle strisce blu e il posto riservato ai residenti dotati di apposito contrassegno sulle strisce gialle.
La decisione di Palazzo Marino è stata presa in accordo con la Prefettura e ha tenuto conto di una serie di fattori tra cui:

  • l’aumento progressivo del traffico privato che si registra dal passaggio della Regione in zona gialla lo scorso 26 aprile;
  • la chiusura delle scuole che creerà una minore congestione del trasporto pubblico che ha ancora i mezzi che viaggiano al 50% della capacità;
  • l’adozione del “patto sugli orari della città” che dovrebbe continuare a garantire un afflusso di persone contenuto nella fascia oraria tra le 08:00 e le 09:00;
  • l’aumento registrato nell’utilizzo delle biciclette e di altri mezzi di sharing.