Home Prima Pagina Un uomo di 52 anni è morto dopo la vaccinazione con Pfizer

Un uomo di 52 anni è morto dopo la vaccinazione con Pfizer

vaccinazione

Un uomo di 52 anni, ingegnere informatico residente a Bosisio Parini, provincia di Lecco, è deceduto poche ore dopo la somministrazione della prima dose del vaccino Pfizer.

Giorgio Paganelli, questo il suo nome, si era recato all’appuntamento fissato nei padiglioni del complesso fieristico Lariofiere a Erba, nel comasco per poi fare ritorno nella sua abitazione dove, nelle ore successive, aveva iniziato ad avvertire i primi malesseri. Da qui la necessità di contattare il personale sanitario che, una volta sul posto, ha tentato, invano, di rianimarlo. Il decesso è poi avvenuto in tarda serata.

La sua vicenda è stata raccontata sui social dal fratello Luigi, noto avvocato ed ex consigliere comunale a Lissone.
I famigliari, che per ottenere l’autopsia hanno dovuto sporgere querela presso i Carabinieri di Costa Masnaga, hanno fatto sapere che l’uomo era in buona salute e non aveva patologie pregresse.

“Vogliamo solamente capire cosa sia successo veramente – si legge nel post del fratello – , non solo per giustizia verso Giorgio ma anche per la serenità di tutti noi e dei nostri concittadini”.