Home Politica Ruby Ter: per Berlusconi processo aggiornato all’8 settembre

Ruby Ter: per Berlusconi processo aggiornato all’8 settembre

Berlusconi

Il Tribunale di Milano ha dato parere negativo alla richiesta della Procura di stralciare la posizione di Silvio Berlusconi nel procedimento in corso con il nome di Ruby Ter.

Una pratica simile era stata invece scelta dai giudici romani per un altro filone dello stesso procedimento che vede imputati il Cavaliere e il cantante Mariano Apicella per la presunta corruzione legata alla falsa testimonianza su quanto avveniva nelle notti di Arcore.
Pertanto, il collegio milanese presieduto dal giudice Marco Tremolada ha rinviato il processo per tutti gli imputati al prossimo 8 settembre anche alla luce del fatto che lo stralcio comporterebbe un protrarsi dei tempi del procedimento.

“Le pluripatologie fisiche non hanno possibilità di recupero – ha detto il procuratore aggiunto Tiziana Siciliano –  perché sono cronicizzate, così come ci sono state descritte, e le patologie, faccio presente che delle tre espresse una è psicologica e l’altra è psichiatrica-neurologica, danno un quadro che merita attenzione”, Non è escluso quindi che a settembre si chieda una perizia per accertare la capacità dell’imputato di prendere parte al dibattimento.

L’avvocato di Berlusconi, Federico Cecconi, ha invece parlato di “impossibilità a presenziare dignitosamente alle udienze” a causa di condizioni di salute giudicate tutt’ora “severe”.