Home Mobilità Idrogeno: al via il progetto per nuovi poli di ricerca

Idrogeno: al via il progetto per nuovi poli di ricerca

idrogeno

Snam ha annunciato l’avvio del primo polo di ricerca legato alle tecnologie dell’idrogeno e che prenderà, appunto, il nome di Hydrogen Innovation Center.

Sarà quindi il punto di incontro tra partner industriali e centri di ricerca universitari per accelerare lo sviluppo di questo nuovo combustibile e avvicinarsi così al raggiungimento degli standard nazionali ed europei.
La prima sede per il nuovo polo di ricerca sarà inaugurata a Modena grazie a un accordo di collaborazione con l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia.

In seguito è prevista la nascita di altri poli in collaborazione con il Politecnico di Milano e anche oltreoceano grazie all’accordo con una prestigiosa università americana.

Mentre si progettano nuovi poli di ricerca proseguono le collaborazioni già in essere come quella di Casareccia, in provincia di Roma, così come l’attività di ricerca per le tecnologie di produzione, le infrastrutture di trasporto e stoccaggio e le applicazioni finali che riguarderanno l’uso industriale, specie nel settore siderurgico, e l’uso nei trasporti siano essi automobilistici piuttosto che navi e treni.

“La missione dell’Hydrogen Innovation Center è costruire un’alleanza strategica tra imprese e mondo della ricerca per consolidare la filiera italiana dell’idrogeno e favorire la nascita di nuove aziende e progetti, anche attraverso l’avvio di un programma di accelerazione”, ha affermato Cosma Panzacchi, executive Vice President Hydrogen della società di San Donato.