Home Prima Pagina Il Consiglio Comunale fa proprie le richieste di Gariwo sul tema del...

Il Consiglio Comunale fa proprie le richieste di Gariwo sul tema del genocidio

progetti

Il Consiglio Comunale ha approvato un ordine del giorno che ha fatto proprie tre richieste inoltrate dalla onlus GariwoGiardino dei Giusti alla Commissione esteri della Camera in occasione della Giornata della Memoria.

Riguardano la nomina di un advisor italiano in Parlamento che lavori in collaborazione con le Nazioni unite e l’Unione europea; l’impegno della Commissione Esteri, sempre del Parlamento, a redigere un report annuale sui pericoli di nuovi genocidi e, da ultimo, la creazione anche in Italia una agenzia autonoma e indipendente sui diritti umani.

A margine dell’approvazione, votata a maggioranza, il presidente del Consiglio Comunale Lamberto Bertolé ha commentato: “Prevenire i genocidi è responsabilità dell’intera comunità internazionale ed è un dovere morale intrecciato con la difesa stessa della nostra democrazia. Come ha detto Lemkin, promotore della Convenzione sulla prevenzione e punizione del crimine di genocidio, alle Nazioni unite nel 1948 la distruzione di una qualsiasi minoranza annienta non solo chi viene colpito, ma impoverisce anche la ricchezza della pluralità umana su questa terra. Contro ogni indifferenza o senso di impotenza, dobbiamo trovare nuovi strumenti per essere più efficaci e prevenire queste atrocità”.