Home Città Metropolitana Contraffazione: sequestro di articoli sportivi a Trezzano sul Naviglio

Contraffazione: sequestro di articoli sportivi a Trezzano sul Naviglio

truffa

I militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Milano hanno sequestrato materiale sportivo contraffatto in un’azienda di Trezzano sul Naviglio, hinterland sud ovest di Milano.

L’operazione rientra nella costante attività di monitoraggio del territorio e di contrasto ai traffici illeciti, alla contraffazione e all’abusivismo.
In questo caso, nello specifico, sono stati trovati numerosi gadget, dalle magliette ad altri articoli sportivi, che riproducevano i marchi di club famosi a livello europeo come il Real Madrid, il Barcellona e il Paris Saint Germain, italiano con le squadre nostrane e persino la maglia della nostra nazionale per un totale di 1.628 prodotti e un valore commerciale di circa 81 mila euro.

Oltre alla ditta, il proprietario, un italiano di 31 anni, commerciava anche attraverso un sito internet e diversi canali social e per questo è stato denunciato per il reato di commercio di prodotti con segni falsi, un fenomeno che danneggia quanti agiscono nel rispetto delle leggi e a tutela della sicurezza dei consumatori.

Proprio in quest’ottica, lo scorso mese di dicembre il Comune di Milano aveva aderito, insieme a quello di Genova, al progetto “Nella rete del falso” che mira a creare il Gruppo Operativo Anti Contraffazione (GOAC).
Il progetto è finanziato in parte dall’associazione dei comuni italiani Anci e ha il sostegno finanziario del Ministero dello Sviluppo Economico.
Il nuovo organismo sarà composto, in entrambi i comuni, da 26 agenti e 1 ufficiale del Nucleo Antiabusivismo della Polizia Locale.
Tra le attività previste ci saranno le azioni anticontraffazione sul territorio, in logica di prevenzione e di contrasto al fenomeno, la promozione della cultura della legalità e la diffusione di informazioni sui prodotti contraffatti e sui rischi correlati.