Home Libri Milano da leggere 2021 si tinge di giallo

Milano da leggere 2021 si tinge di giallo

giallo
Fonte foto Comune di Milano

Prende avvio oggi la sesta edizione di “Milano da leggere”, l’iniziativa di promozione della lettura organizzata dall’Area Biblioteche del Comune di Milano in collaborazione con Atm dedicata al giallo.

Fino al 30 giugno, ogni mercoledì, inquadrando il Qrcode presente sui manifesti dell’iniziativa sarà possibile scaricare un giallo in formato ebook che, per l’edizione 2021, un thriller o un noir ambientato a Milano.
In alternativa i libri saranno scaricabili anche dal sito dell’iniziativa

I protagonisti di questa edizione 2021 sono:
– “La confraternita delle ossa” di Paolo Roversi: Enrico Radeschi, cronista di nera e hacker che scorrazza per Milano in sella a una vespa gialla del 1974, alla sua prima avventura in giallo ambientata all’inizio degli anni Duemila;

– “Nero a Milano” di Romano De Marco (28 aprile): è il terzo romanzo della serie che vede in azione la coppia formata dall’investigatore privato Marco Tanzi e dal commissario Luca Betti, grandi amici ed ex colleghi;

– “La regina del catrame” di Emilio Martini, pseudonimo scelto dalle sorelle Elena e Michela Martignoni (5 maggio): il commissario Gigi Berté è l’unico che non indaga a Milano, non più almeno, da quando è stato trasferito in un angolo di Liguria dove è alle prese con la sua prima indagine;

– “Questa non è una canzone d’amore” di Alessandro Robecchi (12 maggio): Carlo Monterossi, autore di successo di un programma tivù trash, inciampa nella sua prima avventura in giallo in una Milano piena di contrasti, dai luoghi del lusso a quelli del disagio;

– “La stanza chiusa” di Deborah Brizzi (19 maggio): introduce la prima protagonista femminile Norma Gigli, viceispettrice della Squadra Mobile impegnata nel cuore di Brera;

– “Morte civile di un manager” di Alessandro Bastasi (26 maggio): la storia dell’ascesa e della altrettanto rapida discesa di un brillante manager, Massimo Gerosa, al tempo di una crisi economica;

“Donne che odiano i fiori” di Paola Sironi (2 giugno): Annalisa Consolati, milanese purosangue, è ispettore di Polizia della Questura di Milano che lavora nel reparto che si occupa di inchieste con problemi di organizzazione tra le forze dell’ordine;

– “Non è tempo di morire” di Leonardo Gori (9 giugno): Bruno Arcieri, che di solito agisce a Firenze, accetta l’invito di andare a Milano per indagare sulla scomparsa di un uomo dato per morto;

– “Ultimo tango all’Ortica” di Rosa Teruzzi (16 giugno): fa tornare in scena Libera Cairati, la fioraia-detective del Giambellino;

– “L’ombra del campione” di Luca Crovi (23 giugno): il commissario Carlo De Vincenzi, personaggio nato dalla penna di Augusto De Angelis, riporta il lettore nella Milano degli anni ’20.

Inoltre, sempre fino al 30 giugno, saranno disponibili altri 3 ebook che fanno capo alla biblioteca Sormani: l’inedito “Maledetta macchina, maledetta notte. I ragazzi della porta accanto” di Maria Alberta Scuderi, seguito da “Tutti sul filo” di Nicoletta Bellotti e “L’indagine di Via Rapallo” di Raffaele Crovi.