Home Mobilità Milano-Tirano: accordo per la fornitura di nuovi treni entro il 2023

Milano-Tirano: accordo per la fornitura di nuovi treni entro il 2023

sciopero

Entro il 2023 la tratta ferroviaria Milano-Sondrio-Tirano si arricchirà di 20 nuovi treni del modello ‘Donizetti’.

Questo grazie ad un nuovo contratto di fornitura stipulato tra Ferrovienord e Alstom per un valore di commessa pari a 125 milioni di euro.
“Il radicale rinnovamento della flotta di Trenord che stiamo realizzando in questi anni grazie ai finanziamenti e alle indicazioni di Regione Lombardia – ha commentato Andrea Gibelli presidente di FNM – sta portando e porterà sempre più benefici in termini di qualità del servizio e comfort, ma anche dal punto di vista della sostenibilità, grazie alla riduzione dei consumi che i nuovi treni garantiscono e all’utilizzo di materiali riciclabili”.

I nuovi convogli hanno un piano solo, per favorire l’accessibilità di tutti, sono a trazione elettrica, hanno 518 posti, di cui 263 a sedere e presentano dotazione come Wi-Fi, prese 220V e USB oltre ad aver recepito gli ultimissimi standard europei in fatto di sicurezza.

Rispetto alla flotta attuale, Trenord ha stimato una riduzione del 30% dei consumi di energia, dei rumori e delle vibrazioni. I nuovi convogli, inoltre, sono stati costruiti con il 96% di materiali riciclabili, avranno un sistema di climatizzazione più efficiente, sedili e più ampi adatti alle persone a mobilità ridotta.