Home Milano Zona 1 Cronaca Milano Zona 1 Il restauro delle statue e delle fontane in città

Il restauro delle statue e delle fontane in città

statue
Fonte foto Comune di Milano

Da tempo il Comune ha avviato un progetto di restauro conservativo delle statue cittadine che ha coinvolto, di recente, monumento dedicato a Carlo Cattaneo di via Santa Margherita, in centro città.

Nel corso dei 3 mesi di intervento, si sono susseguiti la pulizia delle superfici in pietra e bronzo, deteriorati dagli inquinanti atmosferici e da quelli generati dalla vicina linea tranviaria, la sigillatura finale di tutti i giunti e la stesura di cere microcristalline per la protezione superficiale degli apparati bronzei. I dintorni del monumento sono stati quindi riordinati con la ripulitura della cancellata che delinea l’area verde sottostante.

In precedenza il restauro aveva riguardato: il monumento a Carlo Porta, tra via Larga e piazza Santo Stefano, realizzato in occasione del bicentenario dalla morte del poeta; l’intervento conservativo sul “Centauro” di Igor Mitoraj presso la fontana di Piazza Enzo Paci, zona sud della città e quello della Statua dell’Italia presso i Giardini Pubblici Indro Montanelli.

fonte foto Urbanfile.org
Fonte foto Comune di Milano

Tra gli interventi in fase di avvio ci sono: la statua di Emilio De Marchi presso i Giardini Pubblici Montanelli, quella di Luciano Manara, all’ingresso degli stessi e la Croce di Sant’Ulderico in Piazza San Nazaro in Brolo.
Poi, con l’avvio della riqualificazione di Piazza Castello, seguirà il restauro conservativo del monumento dedicato a Giuseppe Garibaldi danneggiato, anche in questo caso, dagli inquinanti delle linee tranviarie.

Oltre alle statue, proseguono gli interventi sulle fontane ornamentali. È in partenza la riqualificazione delle due fontane di via Perini a Quarto Oggiaro e quella delle vasche di Via Bruno Cassinari a Rogoredo.