Home Coronavirus I Nas e l’ispezione sul trasporto pubblico alla ricerca del covid

I Nas e l’ispezione sul trasporto pubblico alla ricerca del covid

Nas

Dalle prime ore di questa mattina i Carabinieri del Nas sono al lavoro su diverse linee del trasporto pubblico nelle province di Milano, Como, Varese e Monza-Brianza per accertare la presenza di tracce di covid a bordo.

Muniti di appositi tamponi, sono quindi al vaglio gli autobus urbani ed extraurbani, i treni e i traghetti in navigazione sui laghi. I Nas hanno quindi effettuato 72 prelievi esaminando sedili, maniglie, barre corrimano, e pulsanti per la prenotazione della fermata oltre che nei locali di attesa e nelle biglietterie.

L’unica presenza di covid a bordo, rilevata dalle analisi svolte dall’Istituto Zooprofilattico sperimentale della Lombardia, è stata rintracciata su un autobus di linea di un’impresa privata che opera nella provincia di Varese. Per questo motivo si è proceduto, da un lato, a un’ulteriore sanificazione di tutta la flotta e, dall’altro, ad accertamenti su come avveniva la sanificazione da parte di un’azienda esterna.
La scienza ha escluso che la carica virale del covid sulle superfici sia tale da provocare la malattia per contatto. Il dato poco tranquillizzante è, piuttosto, il passaggio di persone infette a bordo dell’autobus.