Home Economia PMI in Cina: il progetto della Camera di Commercio

PMI in Cina: il progetto della Camera di Commercio

bando

La Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e Promos Italia, nell’ambito della valorizzazione del  Made in Italy, hanno deciso di lanciare un progetto destinato alle PMI, di determinati settori, interessate al mercato cinese, l’unico che mostra segni di ripresa nonostante il covid.

Il progetto si chiama Pavilion Italia ed è frutto dell’accordo tra ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e Tencent, colosso internazionale che gestisce WeChat, l’eICEquivalente cinese di Whatsapp che conta oltre un miliardo di utenti.
Attraverso questa piattaforma, lanciata a giugno del 2020, brand e imprese italiane possono presentarsi e dialogare con un’audience potenziale molto vasta.
“Grazie al supporto integrato di Promos Italia e Camera di commercio – ha spiegato il direttore Alessandro Gelli – , infatti, le aziende possono partecipare ad un percorso personalizzato che permette di vendere sulla piattaforma WeChat e di identificare la miglior strategia per presentarsi sul mercato cinese”.

Le aziende a cui si rivolge l’iniziativa sono le PMI del territorio di Milano, Monza Brianza e  Lodi appartenenti ai settori ritenuti particolarmente rappresentativi dell’eccellenza italiana in Oriente ovvero fashion, food, beauty, design e pelletteria.

Tra i servizi a cui le PMI selezionate potranno accedere, gratuitamente, c’è un percorso di mediazione culturale e storytelling finalizzato a coordinare vendita, adv e customer care, oltre a veicolare identità e valori in maniera coerente e appetibile per il pubblico cinese.
Il tutto è affidato a un’ azienda che supporta i più importanti brand europei nella definizione e abilitazione delle strategie di ingresso, crescita e comunicazione nel mercato cinese.
All’interno di Pavilion Italia, i brand potranno usufruire anche di una vetrina completamente dedicata all’interno di un marketplace integrato e collegato all’account di WeChat, dove promuovere e vendere i propri prodotti.

Il live del marketplace è avvenuto in occasione del Capodanno cinese e ha registrato, fin da subito, riscontri positivi.
All’iniziativa si affianca una campagna promozionale finanziate da Agenzia ICE che proseguirà fino alla fine del’anno.