Home Milano Zona 9 Cronaca Milano Zona 9 Aggressione nella notte ai danni di un 30enne: fermati padre e figlio

Aggressione nella notte ai danni di un 30enne: fermati padre e figlio

truffe

Un pregiudicato di 45 anni e suo figlio di 20 sono stati fermati per l’aggressione ai danni di un trentenne, con l’accusa di tentato omicidio.

La vittima, a seguito del pestaggio, è stata ricoverata all’ospedale Niguarda dove ha subìto un delicato intervento alla testa. Al momento si trova in prognosi riservata.

Il raid punitivo è partito da una foto condivisa sui social da parte della ex del ventenne che era in compagnia dell’altro uomo a una festa, a Bruzzano, zona nord della città.
Dopo avere risposto con una serie di insulti nella stessa chat, figlio e padre sono risaliti al luogo della foto, laddove la vittima si era fermata per la notte.

Quindi si sono presentati, intorno alla una, svegliando i due amici con pesanti colpi alla porta. Una volta aperto, i due si sono scatenati nel pestaggio e, dalle ricostruzioni della Polizia, l’adulto avrebbe inferto i colpi più duri. Il trentenne è rimasto tramortito a lungo fino a che l’amico non lo ha accompagnato in ospedale dove è stato operato d’urgenza.

I due sono stati prontamente rintracciati nel loro appartamento in via Padre Luigi Monti, proprio vicino al Niguarda.
Non hanno dato spiegazione dell’accaduto.