Home Musica Morgan rinviato a giudizio per stalking

Morgan rinviato a giudizio per stalking

Morgan

Il Cantante Morgan, nome d’arte di Marco Castoldi, è stato rinviato a giudizio dalla Procura di Monza con le accuse di stalking e diffamazione.

Le accuse arrivano dalla sua ex compagna – la relazione si è interrotta lo scorso anno – e riferiscono di continue chiamate e messaggi e con insinuazioni volgari, anche diffuse su un gruppo WhatsApp.

Il diretto interessato ha smentito questa versione dei fatti affidando un comunicato all’Ansa in cui si descrivono il comune accordo di interrompere la relazione e la successiva irreperibilità dell’ex compagna.
La donna non avrebbe fornito nessuna spiegazione del suo comportamento bloccando i contatti con Morgan sui social media.

“Per me è una cosa violenta quanto sta succedendo – ha concluso il cantante – nonostante ciò non voglio fare la guerra, ho mia figlia a cui pensare, ho solo cercato un dialogo per comprendere”.