Home Milano Zona 1 Cronaca Milano Zona 1 Baby gang: 2 arresti e altri 4 indagati

Baby gang: 2 arresti e altri 4 indagati

terrorismo

La Polizia ha arrestato due minorenni che facevano capo a una baby gang.
Altri quattro minori risultano indagati. Sono responsabile di una serie di rapine e aggressioni compiute tra luglio 2020 e febbraio di quest’anno.

Erano diventati tristemente noti con il nome di KO Gang e il loro raggio di azione era compreso tra Lambrate e Villa San Giovanni, zona nord est della città. Dei due fermati, il 17 enne risulta incensurato mentre il 15 enne era già noto alle Forze dell’ordine per una violenza sessuale commessa ai danni di una coetanea quando di anni ne aveva 13.
Le indagini del commissariato di Villa San Giovanni, diretto da Alessandro Chiesa, sono partite dall’ultimo episodio riconducibile alla baby gang, l’aggressione di un vigilantes in un supermercato nel quartiere Adriano dove i minori avevano forzato l’ingresso contingentato.

Dalle indagini sono quindi emersi altri episodi criminali:
– tra gennaio e febbraio 2021: a bordo di un bus della linea 53, in zona Lambrate, il gruppo ha chiesto a un uomo peruviano di sedersi accanto a lui, nonostante il divieto dovuto alle norme covid.
Al suo rifiuto, è stato aggredito con calci e pugni rimediando 10 giorni di prognosi.
L’altro episodio si riferisce a una rapina in via Pontano ai danni di due minori. Uno è stato picchiato, l’altro risparmiato perché figlio del preside dell’istituto frequentato dalla banda;
– luglio e dicembre 2020: il primo episodio, di nuovo, su un autobus, questa volta della linea 86 sul quale erano saliti senza mascherina. Il conducente ha dovuto fermare la vettura per chiedere il rispetto delle regole sanitarie scatenando la rabbia dei minori che hanno danneggiato il mezzo fino a renderlo inutilizzabile.
Da ultimo, l’episodio di dicembre, che si riferisce a due rapine compiute a breve distanza l’una dall’altra vicino al sottopasso di Crescenzago.