Home Milano Zona 1 Cronaca Milano Zona 1 Disabilità: il Comune per il Terzo settore

Disabilità: il Comune per il Terzo settore

suolo
Fonte foto Comune di Milano

La Giunta ha stanziato 530mila euro per gli enti del Terzo settore che si occupano di alunni con disabilità a rimborso delle spese sostenute per il covid.

Il provvedimento riguarderà circa 25 enti impegnati nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, pubbliche e paritarie di Milano e intende così rimborsare, almeno in parte, le spese per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale.

Gli Enti che si occupano di disabilità scolastica sono le 73 autonomie scolastiche statali e le 67 scuole paritarie presenti sul territorio che, a loro volta, erogheranno i contributi agli enti in base al numero degli alunni di cui si occupano. La platea dei beneficiari di questi servizi, tra bambini e adulti, si attesta sulle 3.800 unità.

“Questi contributi – ha evidenziato Laura Galimberti, assessore all’Educazione – vogliono essere un riconoscimento da parte dell’Amministrazione degli sforzi fatti dal Terzo settore, anche in un periodo così difficile, per garantire servizi essenziali per le cittadine e i cittadini, soprattutto quelli più piccoli”.
“Una collaborazione, quella tra pubblico e privato – ha aggiunto – che in questi mesi si è rafforzata e trasformata in una sorta di ‘patto territoriale’ che ha come obiettivo quello di sostenere i più vulnerabili e non lasciare indietro nessuno”.