Home Ambiente Curare l’ambiente attraverso il gioco: un’iniziativa di crowdfunding

Curare l’ambiente attraverso il gioco: un’iniziativa di crowdfunding

ambiente

La terza edizione dell’Università del Crowdfunding, il programma di finanza alternativa dell’Università di Milano-Bicocca, ha selezionato il progetto “Presenti!” che prevede di far scoprire e amare l’ambiente ai bambini donando di 400 scatole dono.

L’obiettivo della raccolta fondi – il budget è di 9.850 euro – è raggiungere altrettante famiglie con bambini. L’idea è nata da Anna Crespiatico, studentessa del corso di laurea magistrale in Scienze pedagogiche di Bicocca in collaborazione con la Cooperativa Pandora.
“La pandemia da Covid-19 ha modificato il nostro modo di vivere e di relazionarci con gli altri e con l’ambiente […] – ha spiegato Anna – Per questo il nostro progetto vuole offrire alle famiglie nuove esperienze di cura condivisa e circolare. È un pensiero ideato appositamente per loro, con l’intento di raccogliere poi le testimonianze per unirle in una community virtuale. Grazie alle scatole vogliamo raggiungere le famiglie, per colmare le distanze che si sono create in questo periodo”.

Se l’obiettivo sarà raggiunto, le scatole dono potranno raggiungere 400 famiglie milanesi con bambini di età compresa tra i 6 e gli 11 anni.
Le scatole conterranno cinque sacchetti di carta per imparare a tutelare l’ambiente giocando con la scoperta della natura e delle sue meraviglie, il valore del cibo e il riutilizzo degli scarti.
Il kit conterrà un quaderno in carta riciclata e una matita dotata di semi da piantare che potrà essere piantata una volta terminato l’utilizzo.

Il progetto Presenti! ha ottenuto il supporto di Fondazione di Comunità Milano, onlus impegnata nel sostegno di comunità solidali e nella promozione di progetti locali sostenibili. Grazie al contributo di istituzioni, terzo settore, imprese e cittadini, al raggiungimento della cifra il progetto sarà cofinanziato.
Le scatole saranno poi distribuite in 4 punti della città tra l’autunno 2021 e la primavera 2022.