Home Lavoro Crisi aziendale: Henkel chiude lo stabilimento di Lomazzo

Crisi aziendale: Henkel chiude lo stabilimento di Lomazzo

Henkel
Fonte foto ciaocomo

 

Lo stabilimento Henkel di Lomazzo, in provincia di Como, chiude. Questa la decisione finale della proprietà, l’azienda tedesca Henkel, che produce detergenti.

Nonostante la trattativa portata avanti da Regione Lombardia con assessore allo Sviluppo economico Guido Guidesi e con il sottosegretario alla presidenza Fabrizio Turba.

Come già annunciato agli albori della vertenza, la produzione sarà trasferita in toto nell’altro stabilimento del gruppo a Ferentino in provincia di Frosinone.
L’azienda, infatti, aveva fatto sapere che, vista la crisi economica innescata dal covid, la produzione su due siti non era più sostenibile.

La Regione ha espresso “grande preoccupazione per la situazione dei lavoratori e delle famiglie” dal momento che gli occupati sono 150 ma anche l’intenzione di “accompagnare un potenziale investitore al fine di ricollocare tutti gli attuali lavoratori” per continuare a dare un futuro a queste famiglie.