Home Memoria Il feretro di Luca Attanasio verso Limbiate

Il feretro di Luca Attanasio verso Limbiate

Attanasio
Luca Attanasio e Vittorio Iacovacci - 22 febbraio 2021

Dopo le esequie di Stato nella basilica di Santa Maria degli Angeli a Roma, il feretro dell’ambasciatore Luca Attanasio ha preso la strada per Limbiate, il comune brianzolo dove era cresciuto e dove risiede la sua famiglia di origine.

La cerimonia di questa mattina, alla presenza del residente del Consiglio Mario Draghi e di altre autorità ha commemorato anche il Carabiniere Vittorio Iacovacci che faceva parte della sua scorta e che è caduto insieme a lui nell’agguato in Congo.

Il sindaco di Limbiate Antonio Romeo, presente alla cerimonia romana, è quindi rientrato nel suo comune per predisporre l’allestimento in sua commemorazione e dove, in uno spazio antistante il Municipio, sarà allestita la camera ardente.
La cerimonia funebre, invece, si svolgerà sabato 27 febbraio nello spazio aperto del campo sportivo di Limbiate per dare, a quanti lo vorranno, la possibilità di partecipare nel rispetto delle norme anti contagio.
La celebrazione sarà officiata dal vescovo di Milano Monsignor Mario Delpini.

Il Comune ha già posto le bandiere a mezz’asta in vista del ritorno di Attanasio.