Home Milano Zona 1 Cronaca Milano Zona 1 La scomparsa di Nadia Riva, punto di riferimento del femminismo milanese negli...

La scomparsa di Nadia Riva, punto di riferimento del femminismo milanese negli anni ’80

Riva
Fonte foto Repubblica.it

La Casa delle Donne ha diffuso la notizia della morte improvvisa di Nadia Riva, volto e anima del femminismo meneghino.

Insieme a Daniela Pellegrini aveva dato vita, nel 1981 all’interno della casa occupata di via Gorani in centro città, al circolo culturale e politico Cicip&Ciciap, luogo di incontro e dibattito libero e aperto a tutte le donne. Uno spazio sociale dove ognuna poteva sentirsi a proprio agio.

Tra i numerosi messaggi di cordoglio e nostalgia per la perdita di Nadia Riva postati in rete si legge: “Quanti pomeriggi, quante serate a parlare e fare politica femminista sul serio, quante donne ha ospitato quel luogo, quanti incontri, presentazioni, che laboratorio unico é stato.
Nadia é stata sempre un valido punto di riferimento per chi come noi l’ha conosciuta e frequentata anche in anni recenti.
Generosa, genuina, autentica, spontanea e creativa.
No, non é possibile, che se ne sia andata”.