Home cittadinanza attiva Truffa agli anziani vicini di casa: un arresto e un appello

Truffa agli anziani vicini di casa: un arresto e un appello

anziano

Un’azione congiunta di Polizia Stato e Polizia Locale di Milano ha permesso di identificare ed eseguire un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Q.D., un uomo italiano di 54 anni. Il reato che gli viene contestato è una truffa commessa ai danni di due coniugi anziani, suoi vicini di casa.

Le indagini che hanno accertato la truffa sono partite in seguito a una segnalazione telefonica arrivata lo scorso ottobre.
Si è quindi capito che l’uomo, almeno dal luglio 2019, approfittando di una lunga amicizia familiare nata tra vicini di casa, era riuscito a farsi consegnare circa 30.000 euro.

Per rendere credibile la richiesta continua di soldi, l’uomo si era inventato di dover effettuare versamenti all’Amministrazione Giudiziaria per ottenere il dissequestro del proprio patrimonio ed evitare di finire in carcere.

Non si esclude che con questo sistema l’uomo abbia truffato anche altre persone.
Per questo motivo, chiunque, leggendo questa notizia, riconoscesse la truffa per averla a sua volta subita, è invitato a contattare il Pool Antitruffe della Procura di Milano al numero 02.54 33 27 03.