Home Milano Zona 5 Cronaca Milano Zona 5 Ha aperto il Centro Milano Donna di via Savoia

Ha aperto il Centro Milano Donna di via Savoia

Donna
il Centro di via Savoia - fonte foto Milano Sud

Anche il Municipio 5, e per l’esattezza via Giorgio Savoia, avrà il suo Centro Milano Donna.

L’inaugurazione ha infatti visto la partecipazione di Sandro Bramati, presidente del Municipio 5, di Stefania Bartoccetti di Telefono Donna oltre a quella virtuale del sindaco Sala e di Daria Colombo, delegata del sindaco alle Pari opportunità di genere a cui si deve la nascita del progetto destinato a raggiungere tutti e nove i Municipi cittadinoi.

Proprio lei ha commentato: “Questo nuovo traguardo mi rende particolarmente felice non solo perché un nuovo centro si aggiunge alla rete dei quattro già attivi in città, ma anche e soprattutto perché, in un momento così difficile per le famiglie e per le donne in particolare, sarà un punto di riferimento concreto”. La gestione de centro è stata affidata per bando a Telefono Donna.

Il primo Centro Milano Donna ha aperto a maggio 2018 nel Gallaratese e per la precisione in via degli Appennini. Nello stesso anno è stata poi la volta di viale Faenza, alla Barona.
Nel novembre del 2019 è stato inaugurato il Centro del Municipio 2, in via Sant’Uguzzone, e a luglio 2020 quello in via Narni, nel cuore del quartiere Crescenzago-Rizzoli.

Dal suo esordio in città, si sono rivolti alle quattro strutture, oltre 660 donne di cui circa 80vittime di violenza aiutate grazie agli sportelli antiviolenza e di counseling mentre sono state oltre 150 quelle che hanno usufruito dei servizi di orientamento al lavoro, corsi di italiano per straniere, educazione finanziaria e informatica.
Numerose donne hanno poi scelto gruppi per arricchire il proprio tempo libero con corsi teatrali, di scrittura, di lavoro a maglia e cineforum.

Il sostegno alle donne, di riflesso, è anche sostegno ai bambini attraverso il doposcuola, i laboratori e la summer school oltre a interventi come la distribuzione di 250 computer rigenerati per le necessità della didattica a distanza.

Per il 2021 è prevista una nuova apertura nel Municipio 9, in via Cirié, quartiere Niguarda.