Home Politica Roberto Maroni dimesso dall’ospedale, è in buone condizioni

Roberto Maroni dimesso dall’ospedale, è in buone condizioni

Maroni

Roberto Maroni è stato dimesso dall’ospedale neurologico Besta di Milano dove era stato trasferito nei giorni scorsi dopo l’uscita dall’ospedale di Circolo di Varese.

Maroni, 65 anni, aveva accusato un malore lo scorso 4 gennaio sottoforma di uno svenimento che gli aveva provocato leggere ferite e un trauma cranico nella caduta sul pavimento della sua abitazione di Lozza nel varesotto.

Era stato quindi ricoverato per accertamenti a Varese e successivamente dimesso per essere preso in carico dall’ospedale neurologico Besta di Milano. Si è poi appreso che in questa sede Maroni è stato sottoposto a un intervento chirurgico che ha avuto decorso positivo come si poteva leggere dal comunicato emesso dallo stesso istituto il 5 gennaio scorso:
“La direzione sanitaria dell’istituto informa che le condizioni cliniche del paziente sono soddisfacenti e che lo stesso è sveglio e cosciente.
In accordo con la famiglia non saranno diramati altri bollettini medici in assenza di significativi sviluppi”.

La famiglia aveva infatti chiesto e mantenuto il più assoluto riserbo sulla vicenda che si è conclusa oggi con le dimissioni di Maroni in buone condizioni di salute.

L’ex ministro dell’interno ed ex governatore della Lombardia potrà così tornare a occuparsi del suo progetto di candidatura a sindaco della sua città, Varese.