Home Politica Un post e le foto del trasloco: il congedo di Gallera dalla...

Un post e le foto del trasloco: il congedo di Gallera dalla Regione

Gallera

Con un lungo post su Facebook corredato dalle foto del suo trasloco Giulio Gallera ha fatto un bilancio della sua permanenza, durata 4 anni, all’assessorato al welfare della Regione Lombardia definito “il più importante e complesso sistema sanitario d’Italia”.

Senza lasciare spazio alla polemica come, del resto, era già accaduto prima e dopo la sua sostituzione con Letizia Moratti, Gallera ha voluto elencare tutte le iniziative per le quali si è speso in questi anni e che includono:

– La definizione del modello di presa in carico dei pazienti cronici;
– L’ampliamento dei posti letto nei reparti di neuropsichiatria infantile;
– L’incremento delle risorse e delle attività da dedicare ai bambini affetti da autismo;
– I progetti Rogoredo e Parco delle Groane per recupero dei tossicodipendenti con lo stanziamento di maggiori risorse dedicate alle comunità di recupero;
– Il rafforzamento delle cure domiciliari;
– L’ampliamento delle cure palliative.

Gallera ha poi ricordato che, nel corso degli ultimi anni, sono stati investiti circa 700 milioni di euro di fondi regionali anche per il sistema sanitario con interventi che hanno riguardato l’ampliamento degli ospedali, il rinnovamento tecnologico, l’investimento nella chirurgia robotica  e l’aumento delle borse di studio nelle scuole di specializzazione per i medici.

Il post si conclude quindi con una serie di ringraziamenti:
“Grazie veramente a tutti i dirigenti della DG Welfare di Regione Lombardia, alle oltre 120.000 persone, tra medici, infermieri e personale sanitario, che lavorano negli ospedali lombardi e a tutti coloro che lavorano nei servizi sociosanitari prendendosi cura dei nostri concittadini più fragili.
Infine un gigantesco ringraziamento allo straordinario “esercito del bene” composto da decine migliaia di volontari presenti negli ospedali e sul territorio accanto a chi soffre”.