Home Ambiente Nuovo bonus mobilità: adesioni dal 14 gennaio

Nuovo bonus mobilità: adesioni dal 14 gennaio

mobilità

Il Ministero dell’Ambiente ha aperto un nuovo accesso al bonus mobilità che sarà valido dalle ore 09:00 del 14 gennaio e fino al 15 febbraio.

Si potrà dunque accedere, di nuovo, al rimborso per gli acquisti fatti a favore della nuova mobilità tra maggio e novembre del 2020 e che possono includere:
– Biciclette nuove o usate, sia tradizionali sia a pedalata assistita;
– Handbike nuove o usate;
– Veicoli nuovi o usati per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica come monopattini, hoverboard, segway;
– Servizi di mobilità condivisa a uso individuale, esclusi quelli mediante autovetture.

Sono stati infatti stanziati fondi a sufficienza per coprire i rimborsi di quanti erano stati esclusi dal primo bonus erogato nel 2020.

Per la richiesta, occorre sempre l’autenticazione tramite identità Spid per accedere al portale www.buonomobilita.it per poi caricare la fattura o lo scontrino che attesta la tipologia di bene o servizio acquistato.

Il Ministero ha reso noto che le pre-registrazioni sul sito, in vista di questa nuova iniziativa, sono state già 119 mila.

Fino al 15 febbraio sarà dunque possibile caricare la documentazione richiesta per poi vedersi corrispondere il rimborso nei giorni successivi a questa scadenza sperando che, questa volta, il sito preposto non vada in tilt come successo per le richieste del bonus precedente.