Home Città Metropolitana Ospita due uomini, poi lo stupro. Due arresti

Ospita due uomini, poi lo stupro. Due arresti

stupro

Due uomini di origine marocchina, di 24 e 25 anni, sono stati arrestati con l’accusa di stupro, lesioni e rapina ai danni di una connazionale di 34 anni.

I fatti risalgono allo scorso settembre quando i tre si sono incontrati in un locale. Sulla scia del fatto che uno dei due conoscesse un suo familiare, la donna aveva ritenuto di potersi fidare di loro ospitandoli così in casa per la notte. Ma una volta arrivati nell’appartamento, alla richiesta di un rapporto sessuale da parte di uno dei due e al conseguente “no” della donna, si sarebbe scatenata la violenza con calci e pugni al volto e al corpo fino a provocarle diverse lesioni e farle perdere i sensi.
A quel punto, dopo lo stupro, i due avrebbero rubato il suo cellulare per poi darsi alla fuga.

Il lavoro investigativo della Squadra mobile, coordinata dal pm Bianca Baj Macario, per arrivare alla soluzione del caso, è durato diversi mesi e si è affidato in primis alle informazioni dettagliate fornite dalla vittima.

A supporto dell’attività investigativa per lo stupro sono poi arrivati i filmati delle videocamere di sorveglianza che hanno mostrato il tragitto della loro l’auto dopo l’aggressione e un’intercettazione telefonica che faceva riferimento proprio a questo episodio.

Questi elementi hanno permesso di stabilire che i due fossero dediti all’attività di spaccio di stupefacente, senza fissa dimora per impedire la loro localizzazione e con un’utenza telefonica sempre diversa per lo stesso motivo.
L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata firmata dal gip Guido Salvini.