Home cibo Insieme per promuovere l’Oltrepo

Insieme per promuovere l’Oltrepo

vino

La valorizzazione della ricchezza enogastronomica dell’Oltrepo pavese è al centro di una serie di azioni promozionali che vedono impegnate Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia, Camera di commercio di Pavia, consorzio tutela vini Oltrepò pavese, distretto del vino di qualità dell’Oltrepò pavese e consorzio Club Buttafuoco Storico.

Le attività sono partite lo scorso mese di settembre e proseguiranno anche nel 2021. A partire dal vino, la vera eccellenza locale, si intende promuovere tutto il territorio dando il giusto spazio anche alle attività ricettive.

Giovanni Merlino, presidente della Camera di commercio di Pavia ha spiegato: ” […] Il nostro intento, dunque, è quello di far conoscere la qualità e l’unicità del nostro territorio in una coralità che mantenga le identità di ognuno ma che consenta di superare i limiti che i piccoli hanno, lasciando che siano i prodotti ad essere ambasciatori del territorio.
[…] La sfida è quella di riuscire a far conoscere un’area rurale che non solo fotografa un mosaico di vigne ma che è ricca di produzioni, specificità locali e di un patrimonio culturale, materiale e immateriale, in grado rendere molto attrattivo questo territorio e di favorire una diffusa cultura dell’accoglienza”.

La promozione avverrà attraverso 4 iniziative:
– Vite e Vino: cultura ed esperienza. Si tratta di una guida 2.0 al turismo slow nella provincia pavese fruibile attraverso una app che propone 15 itinerari differenti, usufruibili sia a piedi sia a bordo di un mezzo, corredati di ogni tipo di informazione, contatti compresi;

 – Autunno Pavese in Tour. Si presenta come un insieme di incontri virtuali per fare crescere la conoscenza del vino dell’Oltrepò nel mondo. Per l’occasione, 40 aziende storiche della provincia di Pavia hanno aperto le porte a visitatori e operatori del settore. La relativa campagna di promozione social ha raggiunto circa 560mila persone, localizzate soprattutto in Lombardia e nelle regioni limitrofe di Emilia Romagna, Liguria e Piemonte. Non sono mancati gli incontri B2B con buyer europei;

 – Oltrepò Food & Wine. Si articoleranno in 3 incontri virtuali moderati da giornalisti enogastronomici italiani e che vedranno la partecipazione di esperti del territorio pavese e sommelier di fama internazionale.
Sarà raccontata la storia vitivinicolta dell’Oltrepò a circa 300 opinion leader, giornalisti food&wine e blogger che hanno in precedenza ricevuto ricchissimi kit di degustazione e ricette e materiali. Lo scopo è arruolare nuovi ambasciatori del territorio;

 -A Pavia si beve Oltrepò. Si tratta di una campagna di marketing territoriale del vino che agirà soprattutto attraverso il portale https://www.apaviasibeveoltrepo.it/ per orientare i visitatori alla scoperta del territorio e delle realtà che producono e servono il vino.