Home Prima Pagina L’ospedale di Codogno e le intemperanze di un paziente

L’ospedale di Codogno e le intemperanze di un paziente

vaccini
Fonte foto Il Giorno

L’ospedale di Codogno nel lodigiano torna al centro dell’attenzione.
Questa volta l’azione di un paziente anziano di 82 anni che si trovava in una zona dell’ospedale che avrebbe dovuto essere covid free.

Quando ha sentito che, invece, erano ricoverati due pazienti positivi al virus, l’uomo ha cominciato ad agitarsi manifestando l’intenzione di abbandonare immediatamente la stanza d’ospedale.

Di fronte al personale sanitario che tentava di dissuaderlo, avrebbe estratto e quindi usato uno spray al peperoncino per poi scappare rimanendo all’interno dell’ospedale.

Il bilancio di questo gesto sono stati due infermieri che hanno accusato sintomi riconducibili a un’intossicazione come bruciore agli occhi e respiro affannoso mentre per le ricerche sono dovuti intervenire i Carabinieri che hanno poi rintracciato l’anziano nei locali del pronto soccorso.

L’uomo è stato denunciato per lesioni personali aggravate dopo il sequestro della bomboletta spray.