Home Arte Carlo Orsi nuovo presidente di Amici di Brera

Carlo Orsi nuovo presidente di Amici di Brera

Orsi
Fonte foto Artslife.it

La onlus Amici di Brera ha un nuovo presidente: Carlo Orsi, fondatore della omonima Galleria di arte e presidente dell’Associazione Antiquari d’Italia tra il 2016 e il 2017. Aldo Bassetti che ha ricoperto l’incarico di presidente fino a questa nomina è passato alla carica onoraria.

Orsi ha illustrato le due priorità per il 2021 che sono in continuità con quanto fatto fino a ora – per l’illuminazione e l’accesso all’orto botanico – : l’acquisizione di nuove opere d’arte come è avvenuto per la recente “Cena in Emmaus” di Rembrandt e il restauro delle statue che ornano la Pinacoteca a cominciare da quella a Tommaso Grossi di Vincenzo Vela o quelli a Luigi Cagnola e Gabrio Piola senza tralasciare Cesare Beccaria e Giuseppe Parini.

La cena in Emmaus

Non saranno trascurati i dipinti con i restauri che partiranno a breve per la pala cinquecentesca raffigurante la “Disputa sull’Immacolata Concezione” di Girolamo Genga.

Le prime considerazioni del neo presidente sono state: “Abbiamo deciso di porci obiettivi ambiziosi per l’anno 2021. Milano sta vivendo un particolare e difficile momento ma ha necessità di pensare e ricostruire la sua rinascita. Milano, anche oggi, non è ferma. Brera è un autentico tesoro della città che merita di essere sempre più conosciuto e apprezzato”.

“L’invito è a tutti – giovani e meno giovani -a sentirsi sempre più autentici “amici” di Brera e del suo mondo diventando soci – ha aggiunto Orsi -. Con il contributo di tutti possiamo rendere Brera uno dei luoghi più dinamici e interessanti del panorama museale italiano e internazionale”.