Home cibo Artigiano in Fiera 2020: è partita l’edizione online

Artigiano in Fiera 2020: è partita l’edizione online

Artigiano

L’Artigiano in Fiera, giunto alla sua 25ma edizione, ha preso il via in un nuovo e inedito formato solo online, sabato 28 novembre.

La prima e più importante novità riguarda la durata della manifestazione. Non più otto giorni come quando si svolgeva negli spazi di Rho Fiera ma fino alla fine di questo 2020.
Alla piattaforma realizzata apposta per l’evento e raggiungibile al sito www.artigianoinfiera.it  hanno già aderito 550 imprese artigiane.

Per incoraggiare gli acquisti e dare ossigeno alle tante aziende che sono rimaste chiuse durante il lockdown, per chi farà un acquisto che supera i 39 euro fino al 20 dicembre le spese di consegna saranno gratuite.

Non solo. L’edizione 2020, benché virtuale, cercherà di recuperare il rapporto umano che si creava tra l’artigiano e i visitatori attraverso una finestra, arricchita da filmati e immagini, nella quale i produttori si potranno far conoscere raccontandosi e potranno offrire un tour virtuale delle loro botteghe.

“[…] Abbiamo scelto di mettere in campo una opportunità unica per conoscere il valore eccezionale della micro e piccola impresa italiana – ha aggiunto il presidente dell’ente organizzatore Antonio Intiglietta -, per entrare in centinaia di laboratori del Paese e approfondire la storia del nostro tessuto produttivo”.
“Questo sarà un anno di reset – ha aggiunto poi – ma posso dire che ogni giorno che passa vedo tra gli artigiani una resilienza, una umanità e un cuore che non ha eguali. C’è voglia di andare avanti”.

Per i prodotti agroalimentari, in particolare, è stato pensato uno spazio reale all’interno del mercato comunale di piazza Wagner.