Home Milano Zona 1 Cronaca Milano Zona 1 Il bando del Comune per i progetti a difesa della Memoria

Il bando del Comune per i progetti a difesa della Memoria

accoglienza

Il Comune di Milano ha reso nota l’apertura di un bando che prevede fino a 60mila euro di contributi per i progetti a sostegno della Memoria storica e critica.

Per facilitare le iniziative di enti e associazioni senza scopo di lucro oltre che di associazioni e Istituzioni culturali sia dei Municipi sia dell’Amministrazione, il Comune aveva istituito già nel 2017 la piattaforma “Milano è memoria”.
Il bando è aperto per tutte quelle iniziative già erogate nel 2020 e che lo saranno entro dicembre e per i progetti da realizzare entro il 21 marzo 2021.

Nel testo del bando si legge che i progetti saranno valutati in base a criteri che vanno dalla coerenza delle attività istituzionali o del progetto con le linee di indirizzo di “Milano è Memoria” considerando anche l’attivazione di modalità di produzione che, vista la pandemia, hanno utilizzato la tecnologia, dai sistemi multimediali al web.
I contributi non potranno essere superiori ai 5 mila euro per le attività continuative delle associazioni, e agli 8 mila euro per chi presenta progetti. Il contributo sarà assegnato nel mese di dicembre.

Per il testo del bando si rimanda al sito del Comune.