Home Città Metropolitana In aeroporto con i contanti nascosti nella pasta. Due fermi a Malpensa

In aeroporto con i contanti nascosti nella pasta. Due fermi a Malpensa

contanti
I contanti nascosti nella pasta - Fonte foto Milanotoday

La Guardia di Finanza ha fermato due cittadini stranieri in partenza dall’aeroporto di Malpensa che trasportavano, in due, 120 mila euro in contanti nascosti all’interno di pacchetti di pasta.

La scoperta è avvenuta grazie alle perquisizioni con l’impiego del pastore tedesco Heidi, che è specializzato nel fiutare la presenza di valuta contante.
I due uomini erano rispettivamente di origine turca diretto a Istanbul e di origine nigeriana diretto ad Addis Abeba.
Nella valigia di ciascuno 88 mila e 32 mila euro in contanti accuratamente avvolti in pacchetti e nascosti in confezioni di pasta.
Per entrambi, come stabilisce la legge, è scattato il sequestro del 50% della valuta che eccede il limite consentito che è pari a 10 mila euro.

La Guardia di Finanza di Varese ha poi diffuso i dati sui controlli in aeroporto dall’inizio dell’emergenza sanitaria: sono stati sequestrati quasi 10 milioni di euro; sono state emesse 435 sanzioni amministrative per un importo di circa 170mila euro e sono stati effettuati 23 sequestri per un valore di circa 200mila euro.