Home Milano Zona 8 Cronaca Milano Zona 8 Danneggiato il murales dedicato ai medici dell’ospedale Sacco

Danneggiato il murales dedicato ai medici dell’ospedale Sacco

murales
Il murales danneggiato - Fonte foto Milanotoday

Alcuni vandali hanno imbrattato, di fatto rovinandolo, il murales dedicato al personale medico e infermieristico dell’ospedale Sacco.

Le bombolette di colore hanno cancellato gli occhi, l’unica parte visibile, dei personaggi raffigurati: un’infermiera, una dottoressa, un uomo e un bambino perché, come ricorda la targa posta vicino all’opera,che occupa il muro tra viale Eritrea e via Palizzi a Quarto Oggiaro: “Questo murales è dedicato agli operatori sanitari dell’Ospedale Luigi Sacco e a tutti i cittadini di Quarto Oggiaro per il loro impegno durante l’emergenza Covid 19”.

Il murales era stato inaugurato solo nel luglio scorso alla presenza dell’artista Cosimo Cheone, grazie all’iniziativa di Spazio Baluardo e con il patrocinio del Municipio 8. Il lavoro voleva, da un lato, celebrare il sacrificio del personale medico e dall’altro sottolineare che il covid aveva accomunato le sorti di tutto il quartiere spingendolo a fare rete e a non dimenticare la solidarietà.
L’opera, inoltre, era ancora in fase di lavorazione.

“Qualche vigliacco ha deciso di eliminare totalmente i murales realizzati dalle associazioni territoriali con la collaborazione del Municipio 8. Di sicuro prenderemo provvedimenti per quanto accaduto – ha scritto su Facebook l’assessore del Municipio 8 Fabio Galesi – Presenterò un esposto per danneggiamenti ad un’opera pubblica richiedendo la visione delle telecamere. E pensare che dovevamo uscirne migliori”.

La speranza è ora di riuscire a rintracciare i colpevoli grazie ai filmati delle videocamere di sorveglianza presenti in zona.