Home Città Metropolitana Nuovi disordini nel centro di via Corelli

Nuovi disordini nel centro di via Corelli

via Corelli

Nuovi disordini nel Centro di permanenza per i rimpatri di via Corelli che ospita, al momento,  un gruppo di 75 cittadini tunisini. 
In questa occasione, è stato appiccato il fuoco ad un materasso. 
Il fumo ha così invaso l’unica ala abitata dell’edificio ed è stato necessario far uscire tutti gli occupanti nel cortile interno.

I Vigli del fuoco hanno circoscritto con facilità l’incendio e non si contano né ustionati né intossicati.
Anche i danni, questa volta, non sono stati ingenti.

Il centro aveva riaperto solo alla fine di settembre. A metà ottobre c’era stata una violenta rivolta provocata da una trentina di ospiti con ingenti danni alla struttura e la fuga di almeno due persone.
Per riportare l’ordine era servito l’intervento di un centinaio di membri delle forze dell’ordine tra Polizia ed esercito. 
C’erano stati 4 contusi e per due di loro era scattato anche il ricovero al Fatebenefratelli per ulteriori accertamenti.