Home Milano Zona 1 Cultura e Spettacolo Milano Zona 1 La Scala decide di congelare la stagione per effetto dei nuovi

La Scala decide di congelare la stagione per effetto dei nuovi

Scala

Il Teatro alla Scala, con un breve comunicato, ha annunciato la sospensione di tutti gli spettacoli in cartellone dal mese di novembre in poi. 

La programmazione proseguirà solo fino al 19 ottobre.
Allo stesso modo è stata sospesa la conferenza stampa di presentazione del nuovo cartellone che avrebbe i mesi da dicembre a marzo 2021.
Una decisione sofferta ma dettata dal contesto generale che vede una recrudescenza dei contagi.

Il Teatro era tornato operativo dopo il lockdown prima con l’orchestra che si era esibita nella Messa da Requiem di Verdi in Duomo e poi a Bergamo e Brescia.
Poi era stata la volta del teatro, in conformità a tutte le norme sanitarie previste, con la prima solo strumentale della Traviata lo scorso 14 settembre.
Già si parlava di altri appuntamenti come il ritorno dell’opera con allestimento scenico a novembre e altri concerti a dicembre tra cui l’attesa inaugurazione del 7 dicembre con Lucia di Lamermoor di Dinizzetti.

Ora la decisione di sospendere, di nuovo, tutta la programmazione.