Home Coronavirus Altro stop alla sperimentazione del vaccino contro il coronavirus

Altro stop alla sperimentazione del vaccino contro il coronavirus

vaccino

L’azienda farmaceutica americana Johnson & Johnson ha annunciato la sospensione della sperimentazione del vaccino contro il coronavirus dopo che uno dei volontari ha manifestato un problema di salute.
Il comunicato ufficiale si riferiva all’episodio come il sopraggiungere di “eventi avversi”.

Non è stato specificato se il malore sia stato provocato dopo l’assunzione di una dose del vaccino o un di un placebo. Sulla vicenda ci sono il massimo riserbo e la massima attenzione per capire la dinamica dei fatti.
Gli eventi avversi sono una variabile contemplata in questo tipo di sperimentazione. Era già successo lo scorso mese di settembre anche all’Università di Oxford per una sperimentazione simile.
In quel caso si era scoperto che la malattia che aveva colpito una volontaria non era legata al vaccino tanto che la sperimentazione era ripresa.

A proposito di questo episodio, l’azienda ha specificato in una nota: “[…] Tutti gli studi clinici condotti dalle società farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson hanno linee guida prespecificate. Queste assicurano che i nostri studi possano essere sospesi se viene segnalato un evento avverso grave inaspettato che potrebbe essere correlato a un vaccino o al farmaco in studio, quindi può esserci un’attenta revisione di tutte le informazioni mediche prima di decidere se riavviare lo studio”.