Home Prima Pagina La sesta edizione del bando in memoria delle vittime di Linate

La sesta edizione del bando in memoria delle vittime di Linate

Linate

Il Comune ha aperto il bando per la sesta edizione del premio in memoria delle vittime dell’incidente aereo di Linate.

L’8 ottobre del 2001 un piccolo aereo privato Cessna entrò per errore nella pista di decollo principale dell’aeroporto milanese e fu investito da un aereo della Scandinavian Airlines.
Nell’impatto morirono sul colpo gli occupanti del piccolo aereo mentre l’altro non riuscì a decollare e andò a schiantarsi contro un edificio adibito allo smistamento dei bagagli, situato sul prolungamento della pista.
Il bilancio fu di 118 vittime.

Nel 2010, per commemorare questo evento, il Comune decise di istituire un premio sottoforma di una borsa di studio del valore di 6.000 euro da destinare alle tesi di approfondimento sul tema della sicurezza del trasporto aereo.
Al concorso sono ammesse le tesi di laurea o di dottorato discusse presso tutte le università italiane nel periodo compreso tra il 1° ottobre 2018 e il 30 settembre 2020.
Il nuovo bando, al quale ci si potrà iscrivere dal sito del Comune, resterà aperto dall’8 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021 quando la borsa di studio sarà assegnata nel corso di una cerimonia pubblica.

In prossimità dell’anniversario Cristina Tajani, assessore alle Politiche per il lavoro, Attività produttive e Commercio, ha commentato: “Proseguiamo nella volontà dell’Amministrazione di contribuire a sviluppare una nuova concezione riguardo al delicato tema della sicurezza sul lavoro e nella vita.
I ragazzi premiati in questi anni e quelli che lo saranno in futuro con le loro tesi costituiscono un ponte di dialogo tra addetti ai lavori, istituzioni e mondo universitario affinché l’8 ottobre 2001 non sia solo una data da ricordare ma un monito per ogni operatore del trasporto aereo “.