Home Città Metropolitana Cronaca Falso oculista denunciato in provincia di Bergamo

Falso oculista denunciato in provincia di Bergamo

screening

Un uomo che per 16 anni si è finto un medico oculista è stato denunciato a Treviolo, in provincia di Bergamo.

L’indagine è iniziata con un esposto arrivato dall’ordine dei medici di Bergamo che aveva sollevato dubbi sul possesso della qualifica di “medico” dell’uomo. Da qui sono iniziati gli appostamenti della Finanza fuori dallo studio che si trovava proprio accanto alla sua abitazione.
Gli agenti in borghese hanno seguito prima l’andirivieni dei pazienti che si recavano dal medico e poi ha iniziato a raccogliere le loro testimonianze.

In una seconda fase dell’indagine, i finanzieri hanno quindi perquisito lo studio trovando attrezzature mediche ed elettroniche anche di un certo valore, numerosi medicinali, centinaia di schede mediche relative ad altrettanti pazienti, blocchi di ricette in bianco e timbri con il nome del presunto professionista, con tanto di qualifica di medico specialista in oculistica.
In una cassaforte, inoltre, sono stati trovati contanti per un valore di 227 mila euro.

Ricostruendo l’attività dell’uomo – che era un semplice ottico – è poi emerso che ha esercitato la professione tra il 2004 e l’anno in corso, ha effettuato 2.044 visite su un totale di 632 pazienti ai quali prescriveva farmaci ed esami specifici.
Per le visite, il compenso era di 50 euro ma non veniva mai rilasciata la ricevuta fiscale. Un particolare che ha permesso così di scoprire che dal 2008 il falso oculista era anche un evasore totale.

La finanza ha chiuso lo studio applicando i sigilli mentre l’uomo è stato denunciato per esercizio abusivo della professione.