Home Prima Pagina Il rilancio di Milano passa attraverso l’iniziativa Fly to Milano

Il rilancio di Milano passa attraverso l’iniziativa Fly to Milano

Milano

Sea, il gestore degli aeroporti milanesi e la città di Milano hanno lanciato l’iniziativa “Fly to Milano“.

Per promuovere l’ospitalità cittadina, chiunque prenoterà una stanza per due notti, fino al 31 gennaio, 2021 non pagherà la terza notte di cui potrà usufruire subito o in un secondo tempo attraverso una nuova prenotazione.
Per usufruire dell’iniziativa occorre essere in possesso di un biglietto aereo con destinazione Milano Malpensa o Milano Linate. La data di arrivo deve coincidere con la prima notte in hotel. La prenotazione può essere effettuata solo direttamente all’hotel o tramite agenzie di viaggio.
Tutti gli hotel milanesi che aderiscono all’iniziativa hanno adottato il protocollo di sicurezza stilato dalle associazioni di categoria insieme al Comitato tecnico scientifico.
Nel presentare il progetto, Armando Brunini amministratore delegato di SEA ha commentato: “L’iniziativa è frutto della collaborazione tra SEA, Milano&Partners – l’agenzia di promozione ufficiale della città di Milano – e le Associazioni degli Albergatori per promuovere la destinazione Milano e stimolare la voglia di ritornare a viaggiare.
I nostri aeroporti sono dotati di tutte le misure di sicurezza per garantire la salute e il benessere dei propri passeggeri, come ci viene certificato dalle principali associazioni nazionali ed europee. Abbiamo partecipato all’iniziativa di Fly To Milano perché crediamo che in questo momento sia necessario uno sforzo straordinario e di sistema per rilanciare Milano e i suoi aeroporti.”      

La promozione è stata sviluppata con il supporto delle associazioni di categoria Federalberghi, Assolombarda e ATR Milano.
L’intenzione è anche quella di far scoprire la città durante il periodo delle feste di Natale e Capodanno, favorire la visita di altre zone della città oltre al centro storico e usufruire delle mostre che interessano i diversi musei e monumenti milanesi come la Sala delle Asse del Castello Sforzesco.