Home Politica Elezioni comunali 2020: i risultati in Lombardia

Elezioni comunali 2020: i risultati in Lombardia

ballottaggi

La giornata elettorale del 20 e 21 settembre ha visto svolgersi anche le consultazioni regionali, comunali e suppletive.
Per quanto riguarda la provincia di Milano, l’attenzione era puntata su 9 comuni con oltre i 15.000 abitanti: Baranzate, Bollate, Cologno Monzese, Corsico, Cuggiono, Legnano, Parabiago, Segrate e Vittuone.

Il Partito Democratico e le liste civiche del centrosinistra confermano i Comuni che governavano e conquistano, in più Vittuone, con Laura Bonfadini, e Cuggiono con Giovanni Cucchetti sindaco.
Al primo turno vittoria nei Comuni di Baranzate, Bollate e Segrate riconfermando sindaci come Luca Elia, Francesco Vassallo e Paolo Micheli.
Andranno al ballottaggio, previsto per il 4 e 5 ottobre, i comuni di Corsico e Legnano.
Per quanto riguarda le preferenze ai candidati:
– Baranzate, Luca Marco Elia ha ottenuto il 46,75%;
– Bollate, Francesco Vassallo ha ottenuto il 56,3%;
– Cologno Monzese, si conferma il sindaco di centro-destra Angelo Rocchi con il 58,6%;
– Corsico, sono al ballottaggio Stefano Ventura e Filippo Errante;
– Cuggiono, Giovanni Cucchetti ha ottenuto il 42,1%;
– Legnano, sono al ballottaggio Carlina Toia e Lorenzo Radice;
– Parabiago, Raffaele Cucchi ha ottenuto il 63,16%;
– Segrate, riconferma il sindaco uscente Paolo Micheli con il 51,7%;
– Vittuone, ha vinto Laura Bonfandini con il 48,71% dei voti.

Per quanto riguarda gli altri capoluoghi lombardi:
– Lecco: andranno al ballottaggio Giuseppe Ciresa per il centro-destra e Mauro Gattinoni per il centro-sinistra;
– Mantova: riconfermato il promo cittadino uscente del Pd Mattia Palazzi con il 70,75%.

Tornando alle regionali, la Valle D’Aosta non ha eletto direttamente il governatore ma 35 consiglieri, con un sistema proporzionale a turno unico. Il presidente della Regione verrà nominato in un secondo momento con una votazione interna al Consiglio e con un meccanismo di maggioranza assoluta.
I risultati vedono la Lega in vantaggio con il 23,90% dei voti, seguita dall’Union Valdotaine con il 15,80% e il Progetto Civico Progressista con il 15,25% dei voti.

Per quanto riguarda le elezioni suppletive, in Sardegna ha avuto la meglio il candidato del centro-destra Carlo Doria con il 40,25% dei voti; stesso risultato per la coalizione in Veneto con Luca De Carlo con il 71,87% dei voti.