Home Città Metropolitana Cronaca A Milano torna la rassegna dedicata al made in Italy White Milano

A Milano torna la rassegna dedicata al made in Italy White Milano

Milano

In corrispondenza con la settimana della moda, il capoluogo lombardo ospiterà anche la fiera White Milano prevista dal 24 al 27 settembre.
Si tratta di un appuntamento riservato agli addetti ai lavori del settore moda e retail che alternerà eventi in presenza e altri su una piattaforma studiata appositamente per l’occasione.
La manifestazione coinvolgerà circa 300 marchi legati all’industria tessile e dell’abbigliamento, per lo più italiani e sarà dunque una vetrina dedicata al rilancio del Made in Italy.
Tra i temi che saranno oggetto di incontri e workshop ci saranno la sostenibilità, la sempre più diffusa filosofia green e l’attualità legata alla ricerca di materiali che facciano anche da scudo ai virus e ai batteri.
Un’attenzione particolare sarà quindi dedicata al mondo del retail, particolarmente colpito e ridimensionato dalle restrizioni legate alla pandemia.

L’evento è stato organizzato con il patrocinio del Comune di Milano e il supporto di Confartigianato Imprese, Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale e Istituto per il Commercio Estero.

A proposito di questo evento il fondatore Massimiliano Bizzi ha commentato: “La vera novità è l’aggregazione e l’aver finalmente pensato a una progettualità comune. Da un momento particolarmente difficile è nata l’opportunità di innovare il salone stesso, partendo dal suo DNA di ricerca con i diversi special, senza tralasciare il supporto alle realtà italiane. MILANO LOVES ITALY deve sbocciare in un grande progetto per la nostra Milano,che ha una potenzialità ancora inespressa. Per questo guardando la vivacità di Milano durante il Salone del Mobile e pensando ai cambiamenti di questi anni penso che la moda per parlare alle nuove generazioni deve trovare un nuovo format. Durante il design Milano riesce a essere una città coinvolgente e inclusiva che sa ospitare tantissime persone per vivere una settimana super energica.[…] Oggi per realizzarlo chiediamo l’aiuto di tutti gli imprenditori per rendere questa settimana della moda molto più dinamica e aperta alla città. Come il design la moda può raggiungere un pubblico più ampio e per gli imprenditori è un’opportunità incredibile. Credo molto in questo format aperto al pubblico che da sempre mi appartiene e che ho già sperimentato con eventi come la sfilata in Piazza Duomo fino al percorso per scoprire le Chiese nascoste di Milano”.