Home Città Metropolitana Cronaca Alitalia sperimenta il modo di imbarcare passeggeri negativi al virus

Alitalia sperimenta il modo di imbarcare passeggeri negativi al virus

passeggeri

Dal 16 settembre al 16 ottobre Alitalia condurrà un esperimento per la sicurezza dei passeggeri e del personale aeroportuale su due voli giornalieri della tratta Roma Fiumicino-Milano Linate.

L’iniziativa fa seguito all’ordinanza della Regione Lazio dell’11 settembre 2020 per testare voli così detti “Covid -tested”.
Saranno quindi coinvolti il volo AZ 2038 delle ore 13:30, attivo tutti i giorni della settimana e AZ 2092 delle ore 17:30, attivo dal lunedì al venerdì.
Voleranno, infatti, solo passeggeri risultati negativi al coronavirus per aver effettuato un test rapido il giorno della partenza, in aeroporto e a titolo gratuito, o perché in possesso della certificazione di un tampone molecolare eseguito nelle 72 ore precedenti.

L’esperimento intende capire se queste procedure possono essere estese ad altri voli, internazionali e intercontinentali con paesi a rischio maggiore per i quali valgono solo misure come l’isolamento fiduciario.
L’idea che accompagna il progetto è anche la ricerca di una nuova normalità per un settore fortemente penalizzato dalla pandemia.