Home Milano In Città Bambini Non c’è pace per la scuola di via Verga: dopo il covid,...

Non c’è pace per la scuola di via Verga: dopo il covid, i topi

via Verga
la scuola di Via Verga a Milano- Fonte Foto La Repubblica

Dopo la chiusura con il lockdown per colpa del covid, alla scuola di via Verga a Milano si chiude per la presenza dei topi.

L’edificio accoglie di solito una 80na di bambini. Dal momento che asili e materne hanno riaperto oggi, 7 settembre, le famiglie e i loro bimbi si sono presentate puntuali di fronte ai cancelli dell’istituto.
Peccato che abbiano trovato l’ingresso ben chiuso con un avviso che parlava di una derattizzazione non andata a buon fine.

Ovvero, la scuola era già stata oggetto di un provvedimento simile.
A pochi giorni dalla riapertura, un addetto si è accorto della presenza di topi nell’istituto. Si è quindi deciso di usare delle semplici trappole nella speranza che fosse un piccolo inconveniente facilmente risolvibile.
Al momento del controllo, però, i topi erano davvero tanti.
A quel punto serviva un nuovo intervento più massiccio e definitivo.

Dopo mesi di “prova” tra lockdown, smartworking e l’incertezza che fino alla fine ha gravato sull’accoglienza di tutti i piccoli nelle scuole del Comune, si sperava in un ritorno alla normalità.

Per i diretti interessati, in primis, ma anche e soprattutto per le mamme che hanno riversato il loro malcontento sul sito del Comune di Milano.
Tra i tanti post, si può leggere il malcontento sull’efficacia nulla degli interventi già fatti, la preoccupazione di dover chiedere ulteriori permessi dal lavoro, il malumore di fronte alle parole del dirigente scolastico che aveva promesso il tempo pieno e descritto una situazione di normalità.

Con buona probabilità il Comune farà slittare la riapertura al 14 settembre, impegnandosi, però, a dare tempestiva comunicazione alle famiglie in caso di ulteriori problemi.