Home Milano Zona 2 Cronaca Milano Zona 2 #estatepopolare: al via il secondo tempo delle iniziative per bambini e ragazzi

#estatepopolare: al via il secondo tempo delle iniziative per bambini e ragazzi

estate popolare

Il programma di attività pensate per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni nell’ambito del “Centro estivo diffuso” che fa parte del più ampio progetto #estatepopolare del Comune riprenderà dal 31 agosto all’11 settembre.

I veri protagonisti di questa iniziativa che prevede attività ludiche, ricreative, sportive, educative e di sostegno allo studio, sono stati inizialmente i cortili delle case popolari. Così è stato nella prima metà di agosto che ha visto la partecipazione di oltre 300 ragazzi.
Per questa seconda fase è previsto anche l’uso di spazi messi a disposizione dai gestori MM e Aler.
Le attività si svolgeranno dal lunedì al venerdì con orario mattutino, indicativamente dalle 9:30 alle 13:00 e pomeridiano, dalle 14:30 alle 18:00.
La partecipazione è libera e gratuita per tutti e si può accedere senza iscrizione.

I cortili coinvolti sono quelli di tutti i Municipi a eccezione del Municipio 1: via Aldo Tarabella 4, Civitavecchia 102, Angelo Inganni 67 – via Val Bavona 2, Teramo 31, De Andrè 11/12, Sabatino Lopez 4, Adolfo Consolini 4, largo Boccioni 10, Val di Nievole 1, Senigallia 60, Antonino Giuffrè 8, Ucelli di Nemi-via Serrati (giardini), Etruschi 1, San Dionigi, Saponaro 32, Montegani/via Barrili, via Palmieri (Quattro Corti), Sant’Erlembaldo 2, Civitavecchia 102, Fleming 19 (angolo Pastonchi), Alex Visconti 12, Fa’ di Bruno 5.

A coordinare le attività ci sono Fom, Fondazione oratori milanesi, il Csi, Centro sportivo italiano, ed FC internazionale che parteciperà, in alcune date e luoghi selezionati, con allenatori del Settore Giovanile e di Inter Campus.

Alla presentazione del nuovo calendario di iniziative, Gabriele Rabaiotti l’assessore alle politiche sociali e abitative ha commentato: “[…] Ci auguriamo che anche questo secondo tempo, che abbiamo potenziato, venga apprezzato dal maggior numero di bambine e bambini. Un ringraziamento sentito va a tutti gli animatori ed educatori che con passione e competenza sono riusciti a riaccendere i cortili popolari in questa estate così particolare”.