Home Coronavirus Il Comune di Milano distribuirà mascherine gratis a oltre 50.000 famiglie

Il Comune di Milano distribuirà mascherine gratis a oltre 50.000 famiglie

bianca

Il Comune di Milano ha firmato un accordo con la società Azienda Farmacie Milanesi S.p.A. e con Federfarma Milano che prevede la distribuzione di mascherine di comunità, a titolo gratuito, per circa 50 mila famiglie che vivono in situazioni di fragilità.

L’iniziativa prenderà avvio il prossimo 7 settembre quando, alle 315 farmacie comunali, andranno in distribuzione 850 mila mascherine di tipo chirurgico.

A seguito dell’emergenza coronavirus, il Comune aveva già provveduto a distribuire due milioni di  mascherine, frutto della donazioni di privati e della Protezione Civile, alle categorie di lavoratori esposte al contagio ovvero , taxisti, rider, edicolanti, associazioni di pubblica assistenza e realtà del Terzo settore.
I dispositivi di protezione erano stati, inoltre, distribuiti alle famiglie seguite dal Dispositivo di Aiuto Alimentare unitamente al buono spesa e a quanti abitano negli immobili gestiti da MM e Aler.
Per quest’ultima distribuzione erano stati coinvolti nella distribuzione anche i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta.

Con questa nuova iniziativa il Comune intende raggiungere i nuclei familiari residenti o domiciliati a Milano:
– che sperimentano situazioni di disagio economico o sociale;
– che siano composti da anziani a maggior rischio di contagio;
– che abbiamo familiari in procinto di tornare a scuola.
Ecco perché il primo gruppo di famiglie a beneficiare della distribuzione comprenderà circa 53mila nuclei familiari con bambini sopra i 6 anni iscritti alla refezione scolastica di Milano Ristorazione per un totale di 170mila cittadini.
Per ogni famiglia, è prevista la consegna di 5 mascherine per componente.